martedì 9 novembre 2010

Bocce natalizie porta dolci




So benissimo che non siamo neanche a dicembre e che è ancora presto per ricette natalizie, alberelli e babbi natali, ma ho dovuto pubblicare questo post oggi per poter partecipare ad un concorso. Dunque tranquilli non mi sono fatta influenzare dal consumismo natalizio dei negozi (che già espongono materiale natalizio e si sono vestiti di tante adorabili lucine).

Dunque dunque a proposito del mio post di oggi...per presentarlo ho pensato di chiedere alla mia scrittrice preferita (mia sorella) di scrivere una storia che vi presentasse la creazione di oggi in un modo un po' speciale. E chissà forse vi farà venire voglia di prepararla anche voi!

Babbucce, accappatoio e caffè
Il rumore di uno spalaneve interrompe qualche strano sogno, del quale non ricordo nulla se non una profonda sensazione di sorpresa. Apro gli occhi e saluto quella luce che segna solo e soltanto le fredde mattine di un bianco dicembre. Tutti in casa dormono e come sempre sono la prima a svegliarmi. Raccolgo i miei capelli in una coda alta e m’infilo il vecchio accappatoio piumoso che ancora mi ostino a non buttare. Pronta per scendere le scale a chioccia in legno ed entrare in soggiorno mi accorgo dei miei piedi ghiacciati, torno in camera e li riscaldo con un paio di babbucce. Lo specchio mi accusa di vestire il prototipo dell’antidonna, ma a me non importa, oggi è la vigilia, fuori nevica ed io ho intenzione di assaporare a pieno quest’inverno.
Preparo la moca per un autentico caffè mentre osservo che, attraverso il vetro appannato, si riconoscono solo ancora poche luci nelle case accese da qualche esploratore del giorno, come me, o forse da qualche bambino colto dall’euforia dei regali. Istintivamente mi giro verso il nostro piccolo albero di natale con le sue decorazioni fatte a mano e non propriamente così belle come ci si aspetterebbe. Cartoncini colorati, immagini ritagliate dai giornali e nastrini impregnati da strass danno l’idea di un albero di natale messo insieme da un eclettico artista hippie, invece che dalle piccole manine di due bimbi. Improvvisamente però percepisco qualcosa di diverso, con la mia tazza di caffè caldo in mano cambio prospettiva e mi avvicino all’albero patchwork. Osservo attentamente e mi accorgo che appesa ad un ramo si mostra elegante una tonda boccia di natale color blu notte. La prendo tra le mani, realizzo il suo peso e vi leggo il mio nome in agili lettere corsive. Al suo interno scopro piccoli biscotti dalle forme morbide e dal profumo vanigliato.
Seduta al tavolo della cucina, la vigilia di natale, quando ancora tutti dormono, non mi faccio domande su chi possa essere l’autore di una tanto tenera sorpresa. I “perché” li lascio fuori tra i cumuli di neve. Trattengo qui con me le babbucce, l’accappatoio invecchiato, la tazza di caffè e questa boccia blu ricolma di tanti piccoli dolci, di tanti piccoli “grazie”. (Autrice: Lola di FunkFunk)

Materiale e Procedimento per boccia di natale
boccia di natale in plastica e apribile
nastro sottile e biadesivo
brillantini in diversi colori
nastri
carta velina colorata

Applicare sulla boccia il nastro biadesivo nei punti in cui vogliamo applicare i brillantini. In un piattino di plastica versare i brillantini formando un mucchietto. Togliere la pellicola superiore del nastro biadesivo e passare la superficie adesiva sul mucchietto di brillantini, questi si attaccheranno creando un bell'effetto sulla boccia. 
Dopodiché mettere all'interno della boccia della carta velina colorata e poi riempire con biscotti oppure con delle mandorle caramellate.

Ricetta e Procedimento "Nuvole al burro"
170g burro
220g farina
30g maizena 
2 uova
120g zucchero
1 bustina di zucchero vanigliato
zucchero a velo

Passare la farina e la maizena al setaccio. Aggiungere tutti gli ingredienti e poi frullare con uno sbattitore elettrico, prima lentamente poi due minuti a massima velocità. Aiutarsi con due cucchiaini, formare delle piccole nuvole mettendole sulla teglia da forno. Cuocere a 170 gradi a forno preriscaldato per 10-12 minuti. Appena fuori dal forno spolverare i biscottini con zucchero a velo e lasciare raffreddare.



Variazione segnaposto con mandorle caramellate:


Ricetta e Procedimento "Mandorle Caramellate"

200g mandorle
170g di zucchero
mezzo bicchiere d'acqua
cannella a piacere


Mettere le mandorle lo zucchero e l'acqua in una pentola antiaderente. Accendere il fuoco al massimo e rimestare regolarmente con un mestolo di legno. L'acqua evaporerà lentamente e lo zucchero comincerà a caramellare, verso fine cottura (quando non ci sarà quasi più acqua) abbassare il fuoco.  Quando lo zucchero si sarà attaccato alle mandorle allora togliere dal fuoco e lasciare raffreddare.



Questo è il contest a cui partecipo :D
pensierini

27 commenti:

  1. ma che splendida meraviglia e mi piace da impazzire la pagina scritta da tua sorella è favolosa.... baci

    RispondiElimina
  2. Grazie Ely! Comunque il tuo sito mi piace sempre di più... Sì mia sorella sa raccontare aneddoti e storie in un modo meraviglioso. Sarà contenta di sapere che ti è piaciuta la sua storia! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Wow, wow wow!! Purtroppo avevo solo 5 minuti per vedere il post, perché stasera ho un compleanno, a cui non voglio arrivare tardi...ma questo é senza dubbio da leggere tutto con attenzione! Mi piacciono molto le tue idee e le tue creazioni. Le bocce con i biscotti sono stupende!!!!!!!!! ^^
    Mi faro ri-sentire quando ho letto tutto con attenzione.

    RispondiElimina
  4. S T U P E N D O O O O O!
    Brava!
    Pesca89

    RispondiElimina
  5. Come non poter confermare tutto l'elenco dei CI PIACE qui sopra! :)
    complimenti a te e a Lola, binomio più che armonioso!

    RispondiElimina
  6. @Second wind: grazie mille :) allora ti auguro una bella serata in compagnia!

    @Pesca89: grazie mille peschina :D tra qualche giorno torno.. ti porto le nuvole al burro ? (Ps. che fine ha fatto Ankiza?)

    @Cuore d'inchiostro: ciao carissima, grazie mille!

    RispondiElimina
  7. Fre, già sai cosa penso delle tue favolose bocce di natale, ma voglio ufficializzare il mio pensiero sul tuo blog. Sono veramente orgogliosa di vedere come una semplice idea abbia potuto prendere una forma tanto elgante e bella nella realtà. Complimenti! Lola

    RispondiElimina
  8. Vedo che sei riuscita ad inserire il banner! Grazie per aver partecipato al nostro contest con questa bellissima idea Natalizia! :)

    RispondiElimina
  9. Complimenti, una idea golosa e meravigliosa!In bocca al lupo per il contest!

    RispondiElimina
  10. @ Ehi Väl! grazie mille! Grazie anche per il fatto che trovi il tempo di seguire il mio blog, lo apprezzo molto :D
    @Carissima Lola, è proprio la tua storia che rende questo post speciale! Grazie sorellina!
    @Ciao Leda! Sì sono riuscita a mettere il bannerino, scusa non è molto che ho un blog e questo è il mio primo contest, che emozione :D a presto!
    @Ciao lilly, grazie di cuore per i complimenti. E crepi il lupo! Ora corro a vedere la tua ricetta natalizia! Ciaoooo

    RispondiElimina
  11. ankiza63 ti segue sempre non sempre ho il tempo di lasciare un commento....L'idea è stupenda e originale i colori sono raffinati e sicuramente i biscotti avranno un gusto a dir poco celestiale baci

    RispondiElimina
  12. Grazie!! Va bene Ankiza è scusata... scherzo!
    Un abbraccio a tutte e due!

    RispondiElimina
  13. Che bell'idea....mi piace. Mi strapiacciono soprattutto le mandorle caramellate, le provero'!
    Buona giornata
    Paola

    RispondiElimina
  14. @piccoLINA: Quelle mandorle sono una tentazione! Sto facendo dei pacchettini per regalarle perché se no le mangio tutte :D

    RispondiElimina
  15. Devo mettermi all'opera pure io... ;)
    A presto!

    RispondiElimina
  16. Eh sì mettiti all'opera che l'attesa per il nuovo numero di G2 Kitchen è quasi insopportabile :D

    RispondiElimina
  17. la mamma ti fa i complimenti (segue anche lei il blog)! baci

    RispondiElimina
  18. Buona sera amor mio, sono molto fiero del tuo blog e sono sicuro che questa ricetta farà buona strada!
    Devo dire che i biscotti sono a dir poco favolosi! Il gusto é ottimo!!! lo dico perché li HO PROVATI!! hehe :o) io posso :o)
    salutoni a tutti e a te, mia innamorata

    RispondiElimina
  19. Fantastica questa idea!!! Questo week-end cerco di trovare queste boccie. Sai darmi una dritta su dove comprarle? Grazie! :)

    RispondiElimina
  20. @Cuore d'inchiostro: Oh che cara! Allora ringraziala da parte mia!! baci

    @Amore sei unico!

    @Kristel: Ciao Kristel! Io le ho trovate in un negozio "fai da te". Ma comunque credo si trovino facilmente in reparti di materiale per lavoretti manuali. In svizzera non è un problema trovarle.. spero tu le troverai in fretta :D Salutoni e grazie per aver visitato il mio blog!

    RispondiElimina
  21. Ciao anche se non siamo ancora a Dicembre, io sento già l'aria del Natale...ma complimenti a te...quante belle e buone cose sai fare!!! brava davvero!!! un abbraccio ;P
    P.S.: poi mi spieghi come hai convinto tuo marito a venire a commentare sul tuo blog??? io è un anno che ci provo con il mio...

    RispondiElimina
  22. Ciao Luciana! Ti ringrazio di cuore per i complimenti! Sei proprio gentile. Per quanto riguarda Luca... non saprei proprio, ci sono rimasta anche io di stucco quando ho letto il commento e ancora adesso stupisco a rileggerlo! Mah gli uomini...un enigma! :D Un abbraccio

    RispondiElimina
  23. Che bella idea e che bel blog :D

    RispondiElimina
  24. F-A-N-T-A-S-T-I-C-O! Mi sa proprio che andrò a cercare le bocce e mi metterò all'opera:) complimenti! :)

    RispondiElimina
  25. Ciao carissima Nuela! Grazie mille per i complimenti. Allora ti auguro buon divertimento, se hai bisogno di qualche dritta in più non esitare a scrivere!

    RispondiElimina